Kids & Teen

Quando si parla di ragazzi, la qualità dell’insegnamento è ancora più importante. Per questo consigliamo sempre ai genitori di selezionare attentamente la scuola, cercando tra quelle più accreditate dagli enti sportivi e con una lunga esperienza alle spalle.

Per la prossima stagione, il nostro centro propone per i ragazzi delle scuole elementari e medie i seguenti corsi specialistici:


CORSO KARATE BAMBINI (6+) E RAGAZZI (10+)

I corsi di Karate proposti si rifaranno ai programmi di lavoro federali per le fasce 5/10 anni 10/13 e 14/20 che sono consolidati e valorizzati dal MIUR da più di un decennio e svolti anche negli istituti scolastici attraverso il progetto scuola di recente inserito nel progetto Erasmus in ambito Europeo. 
Anche l'UNESCO definisce la pratica del karate sportivo come la migliore formazione che consente di sviluppare un'educazione motoria completa potenziando le proprietà educative e psicomotorie spazio/tempo, propriocettività, lateralità, controllo oltre a lanciare strisciare, tirare, spingere, saltare, cadere, rotolare, coordinare.
"Pur essendo uno sport individuale, stimola la socializzazione e promuove i valori della disciplina per un automiglioramento dell'amicizia e del rispetto" afferma il Comitato Internazionale Olimpico (CIO), che vedrà il Karate FIJLKAM tra le discipline olimpiche.

Orario: Lunedì - Mercoledì, ore 15.30 (ragazzi) e 16.45 (bambini) 

Insegnante: Angelo Cialente, Insegnante Tecnico categoria Maestro diplomato presso la scuola dello sport del Centro Olimpico FIJLKAM, Grado cintura Nera V Dan. Direttore Tecnico ASD Obiettivo Karate Roma, Collaboratore Centro Tecnico Regionale FIJLKAM e Referente CSEN.

DANZA CREATIVA (3+)

La Danza Creativa vuole introdurre gli allievi alla dimensione espressiva e creativa del movimento, risvegliando nel bambino la consapevolezza del proprio corpo e della propria capacità intenzionale e comunicativa agevolando l’acquisizione di specifiche abilità attraverso una dimensione ludica.

La Danza Creativa va intesa come un’educazione attraverso il movimento. A differenza di altre arti, la danza ha un grande vantaggio: riesce a conciliare lo sviluppo motorio con quello espressivo e comunicativo in quanto coinvolge l’intera persona nell’atto simultaneo di muoversi, pensare e sentire. La sua pratica può quindi migliorare lo sviluppo fisico, mentale ed emotivo di chi sta costruendo una propria identità, mediante la presa di consapevolezza del proprio corpo. Attraverso la Danza Creativa l’allievo impara a conoscere il proprio corpo e ad usare il movimento come mezzo di comunicazione con gli altri, scopre che la dinamica del proprio corpo varia a seconda delle emozioni provate ed è strettamente collegata allo spazio usato, alla musica, al ritmo e alle persone che lo circondano.

L’intento in questo corso è quello di stimolare nell’allievo una libertà creativa attraverso la scoperta del proprio corpo in movimento.
.
.

Orario: Martedì - Giovedì, ore 15.30
.
Insegnante: Giuditta Pasquinelli

PROPEDEUTICA ALLA DANZA  (5+)

La propedeutica è il primo passo introduttivo e graduale alla Danza e alla sua tecnica.

L’obiettivo è quello di fornire agli allievi una corretta consapevolezza di una giusta postura, della coordinazione e della capacità di muoversi e di interagire nello spazio scenico, incrementando muscolarmente la propria struttura corporea. L’allievo imparerà a muoversi riconoscendo passi e schemi ritmici e tecnici sui quali eseguire autonomamente le richieste dell’insegnante. Inoltre la Propedeutica tende a stimolare la coscienza psico-fisica del proprio corpo e la fantasia creativa dell’allievo che così si avvarrà di un più completo risultato sia dal punto tecnico che espressivo. L’allievo potrà via via assorbire gli elementi tecnici che gli permetteranno successivamente di affrontare con maggiore slancio e sicurezza il suo percorso.
.
.

Orario: Martedì - Giovedì, ore 16.50
.
Insegnante: Giuditta Pasquinelli

DANZA CLASSICA 1° Grado / CONTEMPORANEA  (7+)

Danza Classica - Lo studio della Danza Classica costituisce una base imprescindibile per tutti gli altri generi di danza.
Questo tipo di danza si avvale di una tecnica accademica codificata in posizioni e movimenti molto precisi con l'intento di fissare e sviluppare i principi fondamentali dell'arte coreografica.
La lezione di Danza Classica inizia con il riscaldamento muscolare, passando poi alla sbarra dove vengono eseguiti quegli esercizi che rendono flessibili le giunture, allungano e rafforzano i muscoli, perfezionano l'equilibrio, rendendo gli allievi sempre più consapevoli delle potenzialità e delle caratteristiche strutturali del proprio corpo.
Nella seconda parte della lezione si eseguono esercizi al centro e combinazioni di passi, senza più l'aiuto della sbarra, avvicinandosi via via allo studio della coreografia.

Danza Contemporanea - La Danza Contemporanea prevede lezioni molto dinamiche anche tramite il supporto di musiche molto coinvolgenti. A differenza della Danza Classica, la Danza Contemporanea non si avvale di uno stile accademico, ma nasce direttamente dall'energia del movimento e si basa sull'espressività del proprio corpo. Gli allievi potranno così mettersi in gioco con maggiore libertà, imparando ad esprimersi attraverso la propria espressività creativa. L'espressività del gesto e il dinamismo del movimento sono il filo conduttore della danza contemporanea e fanno sì che anche lo studio dello spazio e del corpo vengano elaborati in modo più naturale.
E' importante che gli allievi si approccino e sviluppino contemporaneamente questi due stili di danza in modo da costruire in maniera più strutturata, espressiva e completa il proprio percorso.

.

Orario: Martedì - Giovedì, ore 17.50
.
Insegnante: Giuditta Pasquinelli

POLE DANCE TEEN (10+)

Lezione propedeutica Under 16 Livello principianti.
.
Questa classe, interamente studiata per gli adolescenti, è propedeutica allo studio della Pole Dance.
Il Palo diventa un vero e proprio strumento di gioco attraverso il quale l'allievo imparerà progressivamente le tecniche della Pole Dance e del Pole. Questa lezione non prevede nessun tipo di coreografia sensuale, nè movimenti poco appropriati per allievi minorenni.
.
.

Orario: Mercoledì - Venerdì, ore 18.00
.
Insegnante: Simona Nocco

Kung Fu Interno
KUNG FU INTERNO DEI CINQUE ANIMALI

Il Kung Fu Interno utilizza i principi del Tai Chi Chuan e trova ispirazione nei movimenti della Tigre, della Scimmia, della Gru, del Serpente e della Mantide.
La pratica giocosa insegna: coordinamento, equilibrio, concentrazione, e capacità di combattimento per autodifesa e fiducia in se stessi.
.
.

Orario: Lunedì - Venerdì, ore 16,30
.
Insegnante: Pietro Papisca, riconosciuto dal CONI e formato dall'AIMA - Academy of Internal Martial Arts - centro di formazione di arti marziali interne che ha come scopo la diffusione dei principi e delle pratiche che permettono la coltivazione, lo sviluppo, la circolazione e l’applicazione dell’energia interna per il benessere e la marzialità.
.
http://www.aima.international/pietro-papisca/
.
Per ulteriori informazioni: www.pietropapisca.it

CORSO DIFESA PERSONALE (6+)

Nei corsi S.I.D.P. il bambino acquisisce conoscenze ed abilità che vanno a formare competenze preziose per il suo sviluppo.
Partendo costantemente dal gioco come base imprescindibile, l'attività didattica propone con ponderata gradualità l'inserimento di elementi propriamente marziali.
Il bambino impara infatti a prendersi cura degli altri, ad elaborare decisioni anche in tempi brevissimi, ad assumersi le proprie responsabilità verso sè stesso e soprattutto verso il prossimo. Le lezioni introducono e sviluppano principi e tecniche fondamentali nell'ambito della Difesa Personale.
 
Orario: Lunedì, ore 18,00
 
Insegnante: Giagomo Mangelli

Per ulteriori informazioni: www.scuolaitalianadifesapersonale.com


Inoltre, stiamo collaborando con la Scuola di Difesa Personale (
SIDP ) per proporre un workshop ANTIBULLISMO dedicato ai ragazzi e alle loro famiglie.

CORSI ANTIBULLISMO: Obiettivo primario nei corsi S.I.D.P. è la prevenzione del fenomeno: lo scopo non è quello di praticare le arti marziali per poter acquistare forza fisica e "ripagare i bulli con la stessa moneta", ma quello di acquisire la giusta fiducia in se stessi ed il necessario equilibrio interiore per potersi sottrarre alle sopraffazioni, liberandosi dal ruolo psicologico di “preda”, attraverso l'apprendimento di un effettivo ed efficace metodo per difendersi, tale da creare una reale sicurezza che si trasmette poi nella psicologia dei ragazzi.

Share by: